Contributi, assegni e sussidi economici

Assegno di maternità

È un beneficio concesso in un'unica soluzione alla madre del nuovo nato, se non lavoratrice. Corrisponde a cinque mensilità (ovvero al periodo di astensione obbligatoria dal lavoro secondo la normativa vigente).

Assegno nucleo familiare

È un beneficio concesso ai nuclei familiari con almeno tre figli minorenni.

Impegnativa di Cura Domiciliare

Bonus Gas

Il Bonus Gas è una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 88-09 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas. La domanda va presentata presso i CAF convenzionati con il Comune di Vittorio Veneto.

Bonus Elettrico

Il Bonus Elettrico è un’agevolazione sulla spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica per uso domestico. Introdotto dal Governo con D.M. 28.12.2007, il Bonus è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a favore delle famiglie in condizione di disagio economico e delle famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali. La domanda va presentata presso i CAF convenzionati con il Comune di Vittorio Veneto.

Bonus Telefono

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha previsto che i nuclei familiari in possesso di determinati requisiti economici e sociali possano usufruire di un’agevolazione economica sul canone mensile di abbonamento al servizio telefonico. Ciò vale per la linea telefonica base (analogica RTG) o ISDN principale dell’abitazione ove risiede stabilmente il nucleo familiare. La domanda va presentata presso un CAF di fiducia.

Contributi ricovero di sollievo

Con ricovero di sollievo si intende un ricovero temporaneo a favore di anziani non autosufficienti assistiti in casa, nel caso in cui la famiglia necessiti di un momentaneo sostegno per motivi di salute, di vacanza (della famiglia stessa o della badante) o altro. La Regione Veneto, attraverso l’ULSS, eroga un contributo a parziale copertura del costo sostenuto, la cui entità viene fissata annualmente con deliberazione regionale.

Contributo economico