Referendum 4/12/2016

Referendum Costituzionale

Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”?

Lo scrutinio

 

Per leggere i dati dello scrutinio, locale e nazionale, è disponibile il sito del Ministero dell'Interno a questo indirizzo:

Eligendo, il portale delle elezioni

Eligendo, dati definitivi Vittorio Veneto

 

Apertura Ufficio Elettorale

Per il ritiro delle tessere elettorali
l'ufficio elettorale resterà aperto nei giorni e con gli orari sotto indicati:

Venerdì 2 dicembre dalle 9.00 alle 18.00

Sabato 3 dicembre dalle 9.00 alle 18.00

Domenica 4 dicembre dalle 7.00 alle 23.00

Voto degli italiani temporaneamente all'estero

Si comunica che con L. 06.05.2015 n.52 è stato stabilito, per le elezioni politiche  e i referendum nazionali, il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione Estero – previa espressa opzione valida per un’unica consultazione – agli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della medesima consultazione elettorale, nonché ai familiari con loro conviventi.

Si invitano, pertanto, tutti coloro che fossero interessati a formulare la domanda, a compilare l’allegato modello (all. A) in ogni sua parte, unendo fotocopia di documento d’identità valido, e ad inviarlo ad uno dei seguenti indirizzi:

  • pec.comune.vittorio-veneto.tv@pec.veneto.it
  • elettorale@comune.vittorio-veneto.tv.it

Termini per l’esercizio dell’opzione

La legge prevede che l’opzione per il voto per corrispondenza pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro i dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, con possibilità di revoca entro lo stesso termine (08.10.2016).

Peraltro, i comuni considereranno valide le opzioni che perverranno entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione (2 novembre p.v.), ovverosia in tempo utile per la immediata comunicazione al Ministero dell’interno.

Eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni non hanno più effetto.

Voto degli italiani residenti all'estero (A.I.R.E.)

Si informa che, ai sensi della L. 27.12.2001 n. 459, gli elettori italiani residenti all’estero per poter votare in Italia debbono esercitare il diritto di opzione al Consolato di riferimento. Le domande devono essere  presentate, unitamente a copia di un documento d’identità,  entro il 08 ottobre 2016 utilizzando l’allegato modello (all. B).

Eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni non hanno più effetto.