Il progetto educativo-didattico

I mesi di settembre e di ottobre sono dedicati all’accoglienza e all’inserimento dei bambini. L’inserimento è ritenuto un momento speciale e delicato, pensato e progettato per venire incontro alle esigenze del bambino e della famiglia, in modo da favorire una positiva elaborazione del vissuto della separazione e la nascita di nuovi legami d’attaccamento; il tutto seguendo un percorso graduale e individualizzato per ogni bambino.

La programmazione educativa annuale, realizzata per sfondo integratore, ha come scopo quello di favorire lo sviluppo delle principali aree della prima infanzia: motoria, cognitiva, sociale ed affettiva. Ogni bambino viene coinvolto in una serie di esperienze organizzate e non, di tipo grafico-pittorico, manipolativo, motorio e senso-percettivo, con l’ausilio di una molteplicità e varietà di materiali.

A partire dal mese di gennaio vengono proposti ai bambini dei laboratori creativi che hanno lo scopo di favorire lo sviluppo della fantasia, creatività e delle abilità dei piccoli.