Primi interventi di protezione civile a seguito delle calamità naturali verificatesi tra il 26 e il 28 giugno 2017

Nel luglio dello scorso anno 2017, a seguito del maltempo verificatosi nelle giornate comprese tra il 25 e il 28 giugno, la Regione Veneto aveva dichiarato lo stato di crisi permettendo così a molti vittoriesi di presentare domanda di ricognizione dei danni subiti, compilando l’apposita scheda di rilevazione.

Quanto dichiarato in quella sede deve essere ora confermato.

Le autorità regionali hanno, per questo, predisposto una specifica modulistica che andrà compilata da parte di ogni cittadino o avente titolo che abbia subito dei danni.

La modulistica in questione - che consente di procedere alla ricognizione del fabbisogno al patrimonio privato o delle attività economiche e produttive - è scaricabile dal sito internet del Comune di Vittorio Veneto, all’indirizzo www.vittorioveneto.gov.it.

Presentando questa istanza, gli interessati potranno confermare quanto dichiarato con la scheda di rilevazione già consegnata nel 2017 oppure chiedere una nuova ricognizione dei danni subiti, qualora l’anno scorso non avessero presentato alcuna domanda.

I moduli che verranno presentati dovranno riguardare i soli danni subiti da beni immobili.

È importante ricordare che la documentazione andrà consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Vittorio Veneto entro il prossimo venerdì 1° giugno o - in alternativa - trasmessa via mail al seguente indirizzo: dannigiugno2017@comune.vittorio-veneto.tv.it.