Premio Nazionale Nati per Leggere al Sistema Bibliotecario del Vittoriese

Nati per Leggere è un progetto che mira a far comprendere l’importanza della lettura ad alta voce ai genitori dei bambini della fascia di età compresa fra 0 e 6 anni. Gli studi hanno dimostrato che la lettura ad alta voce favorisce lo sviluppo cognitivo dei più piccoli e migliora la capacità dei genitori di crescere con i loro figli.

Il Sistema Bibliotecario del Vittoriese ha vinto il "Premio Nazionale Nati per Leggere", edizione 2018, nella sezione "Reti di libri" per il miglior progetto locale con la seguente motivazione: “Si premia un progetto ricco e articolato, diffuso su una rete capillare e integrata, volto a promuovere la lettura sin dal periodo prenatale. Dispone anche di materiali informativi in lingua straniera.”

 Il Premio, 2.000,00 € da destinare all’acquisto libri NPL, verrà ritirato lunedì 14 maggio, alle ore 16.30 presso il Salone Internazionale del Libro di Torino da una delegazione vittoriese, in rappresentanza dei 22 Comuni aderenti al Sistema Bibliotecario del Vittoriese con Ente capofila Vittorio Veneto: Cappella Maggiore, Cison di Valmarino, Colle Umberto, Cordignano, Farra di Soligo, Follina, Fregona, Godega di Sant’Urbano, Miane, Orsago, Pieve di Soligo, Revine Lago, San Fior, San Pietro di Feletto, San Polo di Piave, San Vendemiano, Santa Lucia di Piave, Sarmede, Susegana, Tarzo, Vidor e dell’Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana, partner istituzionale del progetto.

Il Sistema Bibliotecario del Vittoriese ha avviato il progetto NpL nel 2007 coinvolgendo come partner le 27 biblioteche (24 di pubblica lettura e 3 scolastiche) dell’area sistemica (circa 150.000 abitanti) e l’Azienda ULSS 7 di Pieve di Soligo, oggi ULSS 2 Marca Trevigiana, con una serie di attività integrate consolidatesi poi negli anni successivi.

Dal 2011 è attivo un Protocollo d’Intesa quale impegno a collaborare per l’attuazione del progetto triennale Nati Per Leggere a livello locale tra i vari partner istituzionali, declinato in diverse iniziative programmate nelle biblioteche, negli studi pediatrici e nei punti vaccinali delle comunità e in altri luoghi frequentati dai bambini per la diffusione della lettura in età prescolare.

Le biblioteche aderenti al Sistema Bibliotecario del Vittoriese, ciascuna secondo le proprie possibilità, accolgono i bambini e gli adulti che li accompagnano negli spazi dedicati a Nati Per Leggere (Angolo morbido) e hanno una dotazione libraria periodicamente incrementata con testi e materiale adeguati ai bisogni dei bambini della fascia d’età 0-6 anni. Il SBV ha realizzato e stampato anche una Guida ai servizi NpL delle Biblioteche aderenti segnalando nell’opuscolo le attività e le iniziative destinate al progetto presenti nelle varie strutture.

L’attività di informazione sul progetto Npl viene svolta anche al momento delle vaccinazioni, con la distribuzione di materiale divulgativo (pieghevoli, manifesti, guide ai servizi delle biblioteche del SBV, ecc.) sia presso le sedi in cui i vaccini vengono somministrati - nei distretti sanitari di Vittorio Veneto, Pieve di Soligo, Godega di Sant’Urbano e Conegliano – sia presso il reparto pediatrico dell’Ospedale di Conegliano (TV). Nelle sedi vaccinali sono stati allestiti spazi dedicati ai libri per i piccoli

Sono stati inoltre istituiti alcuni punti informativi e di prestito presso nidi, scuole dell’infanzia, ambulatori pediatrici, dove viene distribuito materiale informativo e promozionale anche personalizzato in lingua italiana e straniera (pieghevoli, locandine, guide, segnalibri mensili contenenti brevi proposte bibliografiche a tema per la valorizzazione dei libri NpL presenti nelle biblioteche aderenti) e ai quali è stata assegnata una dotazione libraria dedicata al prestito e alla lettura periodicamente aggiornata. Ad esempio sono in corso collaborazioni con l’asilo nido della città di Vittorio Veneto, con l’ambulatorio pediatrico del Comune di Susegana e con quello di San Pietro di Feletto.