Conclusione dei lavori presso il Palazzo delle Poste di Piazza Medaglie d’oro

Il Palazzo delle Poste di Vittorio Veneto, che si affaccia su piazza delle Medaglie d’Oro, torna a disposizione del pubblico con una nuova immagine più consona al proprio ruolo.

L’ultimo ciclo di interventi è stato portato a termine con la sostituzione delle veneziane esterne danneggiate dalla grandinata del giugno scorso che davano allo stabile un aspetto dimesso e disadorno, a tutto svantaggio del decoro della piazza.

I lavori sono stati preceduti da interventi negli spazi interni, al piano primo e secondo, con la posa di nuovi pavimenti, la tinteggiatura delle pareti, l’installazione di nuovi impianti elettrici e dei cablaggi per la rete informatica. Costo totale dell’operazione, 80.000 €, 40.000 per piano.

Il restyling appena terminato ha infuso nuova vita al vecchio palazzo.

Infatti, all’interno degli spazi abbandonati dal Giudice di Pace e dall’Agenzia delle Entrate, si sono insediate - al primo a al terzo piano - le direzioni degli Istituti Comprensivi cittadini Vittorio Veneto 1 “Da Ponte” e Vittorio Veneto 2, con ingressi su via Vittorio Emanuele.

I due distretti scolastici, che prima si trovavano presso la scuola Da Ponte e nello stabile dell’ex ufficio del Lavoro in via Galilei, sono così ora riuniti all’interno della stessa struttura al centro della città e a due passi dalla sede del Municipio.

Al piano secondo dell’edificio, nei mesi precedenti, aveva già trovato posto anche il FabLab di Vittorio Veneto, un laboratorio aperto al pubblico e dotato di macchine per la fabbricazione digitale come stampanti 3D e laser a Co2.

Un palazzo vuoto torna così ad essere centro di attività e di attrazione per buona parte dei vittoriesi.