Tra immagine e immaginario: la città-cantiere dei giovani si racconta

Venerdì 27 ottobre al Fablab di Vittorio Veneto, la presentazione dei prodotti multimediali realizzati per raccontare le iniziative del Progetto Giovani di Vittorio Veneto.

Si tiene venerdì 27 ottobre all’Innovation Center del Fablab, in centro città a Vittorio Veneto, l’evento finale del progetto “Tra immagine e immaginario: la città-cantiere si racconta”, finanziato dal Bando Regionale “Fotogrammi Veneti”.

Sono 15 i giovani digital storytellers che, dopo essere stati selezionati e formati da esperti del settore, si sono dedicati per otto mesi a raccontare tramite diversi linguaggi quali videoclip, animazioni, fumetti, infografiche, interviste, musiche le iniziative del Progetto Giovani di Vittorio Veneto.

Attraverso lo strumento del digital storytelling, i giovani coinvolti,  - spiega l'assessore alle politiche giovanili Barbara De Nardi non si sono limitati a raccontare i percorsi e le iniziative realizzate nell’ambito delle politiche giovanili vittoriesi, ma anche le personali esperienze di cittadinanza attiva dei giovani che vi partecipano, perché potessero diventare patrimonio comune e consentire maggiore conoscenza e comunicazione reciproca con il territorio. 

Dallo Spaccatempo al Servizio Civile, dall’Informagiovani a Rock4AIL, dal volontariato con i partner del sociale ai percorsi di Cittadinanza Attiva nelle scuole, dalla street art allo Spazio Musica, quella raccontata dagli storytellers è una vera e propria “città-cantiere” dei giovani. 

I prodotti multimediali realizzati saranno presentati in occasione dell’evento finale del progetto e pubblicati in seguito sul portale delle politiche giovanili vittoriesi www.progettogiovanivittorioveneto.it

L’ingresso è gratuito ma è gradita conferma della presenza a: progettogiovani@comune.vittorio-veneto.tv.it

Info: Informagiovani - 0438.940371 o Centro Giovani Criciuma - 0438.59910