“Venezia e l'entroterra veneto dell'Ottocento”, ancora per poco alla Galleria Civica “Vittorio Emanuele II”.

Ultimi giorni per ammirare la mostra "Venezia e l'entroterra veneto dell'Ottocento. Racconti di luce, colore e sentimento da Luigi Da Rios ad Alessandro Milesi" presso la Galleria Civica "Vittorio Emanuele II" di Vittorio Veneto (Villa Croze, Viale della Vittoria 321).
La mostra infatti, dopo aver riscosso un buon successo da parte sia della critica che del pubblico, con un notevole incremento del numero dei visitatori rispetto alla media abituale, chiuderà domenica prossima, 24 settembre.

Realizzata grazie alla generosa disponibilità dell’ing. Giovanni Da Rios con la collaborazione della Galleria Nuova Arcadia di Padova ed il contributo scientifico della dott.ssa Antonella Bellin, la mostra presenta una selezione di circa 30 opere provenienti da collezioni private, molte delle quali mai presentate al pubblico, che documentano la nascita, lo sviluppo e l’affermazione della Scuola veneta del “vero” in territorio veneziano attraverso artisti quali Giacomo Favretto, Egisto Lancerotto, Alessandro Zezzos, Luigi Da Rios, Eugenio De Blaas, Alessandro Milesi e Pietro Pajetta.

“Siamo molto contenti di questa mostra, con cui abbiamo degnamente inaugurato lo spazio espositivo ricavato all’interno della Galleria Civica”, dichiara soddisfatta l’Assessore Antonella Uliana; “E continueremo a cercare di rivitalizzare questo importante luogo della cultura attraverso altre iniziative, di tipologia diversa per incuriosire sempre nuovi visitatori e rinnovare l’interesse verso questa sede museale anche in chi già conosce la sua collezione permanente”.

La mostra è aperta al pubblico di sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18, oppure su prenotazione; il biglietto d’ingresso per la visita alla mostra ed alla Galleria Civica è di € 3 (ridotto € 2). Per informazioni: www.galleriavittorio.it.