Una collezione musicale in dono alla Biblioteca Civica

Il Comune di Vittorio Veneto ha di recente acquisito in donazione l'Opera Omnia, ovvero l’opera letteraria e musicale in formato digitale, del vittoriese M° Cav. Antonio Nino Botteon.

Il M° Antonio Nino Botteon, insigne musicista ha insegnato come docente, per tanti anni, presso il Conservatorio di musica “Benedetto Marcello” di Venezia. Nel corso della sua lunga carriera  ha svolto incarichi per “Asolo Musica” fondando e divenendo Direttore dell’Istituto Musicale “G.F. Malipiero” di Asolo e Montebelluna; è stato per 45 anni Maestro organista e di cappella nella Chiesa Arcipretale del suo quartiere di residenza , San Giacomo di Veglia e ha fondato e curato per molti anni il Coro Misto “Belvedere” di Villa Belvedere di Cordignano;  ha collaborato con il  Conservatorio di Castelfranco Veneto, l’orchestra Vivaldi di Venezia e  negli anni 60 con il Coro Ana di Vittorio Veneto per l’incisione su disco di brani corali. Ha svolto anche attività concertistica nonché incarichi di consulente  responsabile di  importanti restauri conservativi  di strumenti antichi quali il Fortepiano  e del Clavicordo con martelletti.

Il M° Antonio Nino Botteon  è ancora in attività ma ha voluto magnanimamente donare alla sua Città una copia digitale della sua intera  e varia produzione.  Si tratta soprattutto di  spartiti musicali, in formato digitale, frutto del suo lungo e intenso lavoro di compositore e direttore, che saranno conservati e messi a disposizione del pubblico in Biblioteca Civica  per la  sola consultazione.

Soddisfazione e compiacimento sono stati espressi dall’Assessore alla Cultura, prof.ssa Antonella Uliana,  per la donazione ricevuta  che andrà ad arricchire  e valorizzare l’ archivio locale. Un patrimonio di alta qualità che sarà sicuramente apprezzato  da tutti,  dai semplici fruitori della biblioteca agli appassionati di musica.