Sistemazione del Parco di Via Piai

Nei giorni scorsi una nostra concittadina, Cristina Azzalini, si è premurata di provvedere alla sistemazione del Parco di Via Piai rimuovendo i rifiuti che alcuni incivili avevano abbandonato.

"Ho appreso con viva gioia del suo gesto, che è un segnale importante, che ci ricorda che tutti quanti noi possiamo, spontaneamente e senza clamore, fare qualcosa per la nostra Città, che troppo spesso è sporcata da individui privi di senso di senso civico e di educazione - ha affermato il Sindaco Tonon - e a nome mio personale e di tutta l’Amministrazione comunale ho voluto personalmente ringraziarla del Suo gesto".
Fortunatamente, a Vittorio Veneto oltre a persone che sporcano e guastano i luoghi pubblici esistono anche persone che hanno a cuore la pulizia e il decoro della Città e si sforzano per renderla migliore.
L’Amministrazione comunale ha intensificato in questi anni le iniziative tese alla vigilanza ed alla denuncia contro coloro che coltivano la pratica deprecabile dell’abbandono dei rifiuti nelle strade, ma, senza una presa di coscienza collettiva, il problema non può essere risolto.
È la prevenzione che deve prendere il sopravvento, per far tornare il senso civico.
"Ricordo che in un articolo di Repubblica di qualche anno fa si leggeva che gli anziani di Bologna raccontano che, da piccoli, dovevano pulirsi le scarpe «prima» di uscire di casa. «Stai attento, non devi sporcare il portico» dicevano loro le mamme. Le signore, allora, la mattina presto spazzavano il pezzo di portico davanti al portone e mettevano pure il «rosso», la cera usata per il pavimento di casa - chiude il Sindaco Tonon - anche a Vittorio Veneto ci sono cittadini orgogliosi di fare vedere a chi arriva una città bella e pulita, e si danno da fare. La collettività intera dovrebbe entrare in questo spirito".