Restaurato il monumento ai caduti

Tolte le impalcature che da qualche settimana ne oscuravano la vista, oggi torna a splendere il monumento ai caduti di Augusto Murer di piazza del Popolo.

Il monumento ai caduti che sorge tra quattro altissime antenne, che recano inciso alla basse il motto della Città “Victoria nobis vita”, fu inaugurato nel 1968 dal Capo dello Stato nel corso della manifestazione celebrativa del 50° Annuale della Vittoria.

Pregevole opera dello scultore Augusto Murer da Falcade e dell'architetto Franco Posocco, vede oggi completati i lavori di restauro previsti all'interno del progetto di valorizzazione dei monumenti della Grande Guerra.

"A distanza di 48 anni dalla sua inaugurazione - dichiara il sindaco Roberto Tonon - e all'interno delle commemorazioni del Centenario della Grande Guerra, il monumento, entrato nella storia della città, ritorna al suo originario splendore. La circostanza risulta inoltre particolarmente significativa per la sua coincidenza con le celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Vittorio Veneto."