Progetto bottiglia eco solidale

L'Amministrazione Comunale ha aderito al progetto "Bottiglia Eco-Solidale" promosso e organizzato nel territorio dall'Associazione di promozione sociale "La Sorgente dei Sogni" di Fontanafredda (PN).

Il progetto si contraddistingue per la presenza itinerante della grande bottiglia eco solidale (11 mt. x 2,5 mt.) destinata a promuovere la raccolta dei tappi di plastica per fini umanitari, interessando i Comuni di San Fior, Conegliano, Vittorio Veneto, Valdobbiadene e Treviso. La permanenza in ogni Comune è di circa 2 mesi, durante i quali la cittadinanza viene coinvolta nel progetto mediante la semplice raccolta dei tappi di plastica, da depositare nella grande “Bottiglia Eco Solidale” con lo scopo di sostenere la solidarietà, rispettando l’ambiente e creando una rete solidale tra le persone.

La raccolta è finalizzata a sostenere il C.R.O. di Aviano e l’Associazione Lotta Contro i Tumori “Renzo e Pia Fiorot” di San Fior.

Sabato 26 novembre si concluderà la permanenza della bottiglia itinerante nel Comune di Conegliano. In tale giornata la bottiglia verrà simbolicamente consegnata al Comune di Vittorio Veneto con il passaggio del testimonial alla presenza delle autorità dei due Comuni interessati.

La grande “Bottiglia Eco solidale” sarà presente nel ns. Comune dal 29 novembre 2016 al 28 gennaio 2017 in Piazza XXV Aprile, incrocio tra Via Celante e Via del Cansiglio.

Nel corso dei due mesi di permanenza qui a Vittorio Veneto, tutta la cittadinanza (le scuole, gli studenti, le famiglie, i commercianti, le associazioni, le istituzioni) sarà coinvolta per una partecipazione attiva nella preziosa raccolta dei tappi. Le scuole potranno creare dei momenti di solidarietà: donare un tappo con scritto un SOGNO o un grazie speciale o realizzare opere creative con i tappi che saranno esposti presso la grande bottiglia eco-solidale e rimarranno nell’album solidale e nel sito dell’Associazione “La Sorgente dei Sogni” http://www.sorgentedeisogni.it.

La grande Bottiglia eco-solidale, dopo la permanenza a Vittorio Veneto, proseguirà poi il suo viaggio, nei Comuni di Valdobbiadene e di Treviso.

L’Amministrazione Comunale invita tutti a partecipare a questo progetto e a diffondere l’invito a 360° promuovendo la solidarietà senza confini.