Convenzione con una società dell’Anci Veneto per l’accesso ai fondi europei

La Giunta Comunale ha approvato nei giorni scorsi l’adesione alla proposta di convenzione con ANCI SA Srl, Società di ANCI Veneto, specializzata nel rapporto fra Enti Locali e Unione Europea per l’accesso ai Fondi Europei, in particolare da destinarsi allo sviluppo del territorio e delle attività produttive. La convenzione, di durata annuale, non avrà oneri preventivi a carico del Comune.

“La gestione attuale dei fondi europei – commenta l’assessore al Bilancio Giovanni Napol – non è oggi coordinata: aziende ed enti in Italia si muovono autonomamente, col risultato che il nostro Paese è tra quelli che presentano più progetti e ne vedono finanziati meno.
Al contempo, per una struttura come la nostra è impossibile muoversi con efficacia tra bandi e progetti di questo ambito. Ed accedere ai fondi diventa quindi impossibile.
Ci è sembrato opportuno quindi aderire a questa proposta, che viene da una società di servizi espressione dell’Anci Veneto, e che mira proprio a mettere in rete le realtà locali per raggiungere questo obiettivo comune. Attraverso questa convenzione colmiamo un vuoto nella nostra macchina amministrativa, con l’auspicio di raggiungere dei risultati positivi per la nostra città”.

La società procederà in tre fasi: la ricerca di fondi e finanziamenti in essere che coinvolgano enti pubblici in Regione, la programmazione – raccolta di richieste e monitoraggio e diffusione dei bandi, la progettazione della piattaforma territoriale (portale internet) cui iscriversi per ottenere finanziamenti e la opportuna formazione.
Il sistema consente: un costante e puntuale monitoraggio delle disponibilità, nonché dei progetti, identificando i soggetti virtuosi; una verifica costante della correttezza delle azioni; un elevato livello di trasparenza nei confronti della cittadinanza; una costante verifica dell’efficacia degli Enti nelle azioni di supporto alle politiche ed al territorio.