Mano tesa ad Amatrice

La solidarietà chiama. Vittorio Veneto ha deciso di aderire all'iniziativa promossa dal Ministro Dario Franceschini attraverso il Ministero dei Beni culturali, consistente in una campagna di raccolta di risorse finanziarie devolvendo gli introiti dei musei nazionali delle giornate di domenica 28 agosto alla ricostruzione delle aree terremotate.

Il Comune di Vittorio Veneto, proprietario dei Musei Civici (Museo del Cenedese e Oratorio dei SS. Marco e Lorenzo dei Battuti, Galleria d'Arte "Vittorio Emanuele II", Museo della Battaglia di Vittorio Veneto, Museo del Baco da Seta), intende aderire all'iniziativa con tutti i suoi musei, al fine di raccogliere più risorse possibili.

In particolare tutti gli incassi dei Musei Civici del giorno 28 agosto 2016 e eventuali offerte raccolte nella medesima occasione saranno devoluti al Comune di Amatrice

Inoltre al fine di incentivare ulteriormente l'afflusso e quindi aumentare la somma solidale, il Comune di Vittorio Veneto ha deciso di offrire anche due visite guidate gratuite al Museo della Battaglia (si paga solo l'ingresso al museo devoluto ai terremotati) nella giornata del 4 settembre 2016 alle ore 11.00 e alle ore 15.00.