Un weekend di grandi eventi: migliaia di persone in città

Decine di migliaia le persone che hanno animato gli eventi ludico-culturali della città nel fine settimana.

Continua il grande successo di "Lanterne a Serravalle", che anche questo venerdì ha visto migliaia di persone passeggiare per il centro storico. In particolare buono l’afflusso al Museo del Cenedese e alla Cappella dei Battuti, tenuti aperti per l’occasione.
Dal punto di vista economico/culturale, da segnalare anche la partecipata inaugurazione del Fab-lab vittoriese, svoltasi venerdì: l'importante nuova struttura sarà il motore della diffusione della cultura digitale contemporanea non solo per la nostra città, ma anche per un vasto territorio, dal Bellunese a tutta la sinistra Piave trevigiana compresi. Una grande opportunità per i giovani.

La città sabato ha visto il passaggio del Giro d’Italia ciclistico femminile: un buon numero di appassionati di ciclismo ha salutato la carovana rosa nel suo attraversamento.
Tutto esaurito sabato anche al "Festival di Serravalle", tenutosi presso il complesso monumentale del Castrum, con la performance artistica di Ugo Pagliai in memoria del compianto medico e assessore Michele De Bertolis.
Per tutta la giornata di domenica grande folla a Serravalle, dove il tradizionale mercatino dell’antiquariato della prima domenica del mese ha richiamato migliaia di persone.

Grande successo e tutto esaurito infine, nell’intero fine settimana, per la kermesse musicale a scopo benefico "Rock4ail" al parco Dan a San Giacomo di Veglia. La tre giorni di concerti ha visto 6/7000 presenze complessive, che hanno salutato con entusiasmo l'iniziativa, dall’importante risvolto anche sociale.
Vittorio Veneto, da qualche giorno ufficialmente candidata a "Capitale italiana della cultura 2018", dimostra quindi, anche in questa occasione, tutta la propria vitalità in campo economico, sociale e culturale, la partecipazione della gente alle proprie iniziative, e l’attrattività che ne deriva anche ad di fuori del territorio comunale.

E domani (mercoledì) riparte un altro appuntamento tradizionale, nato a Vittorio Veneto: “Victor sotto le stelle”. In serata il centro città si chiude al traffico, con i negozi aperti, per accogliere una serie di eventi: musica, ballo, magia, motori, arte, burraco e calcio balilla. Ce n’è per tutti i gusti.