Secondo tronco e elettrificazione: avanti tutta

“Sono estremamente contento del risultato, che dimostra anche la serietà del nostro impegno, lungo e quotidiano, pur senza tanti proclami”. Il Sindaco Roberto Tonon ha salutato con massima soddisfazione gli annunci del Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, oggi a Treviso, che interessano Vittorio Veneto: l’inserimento del secondo tronco della circonvallazione est della città (il cosiddetto traforo) nel piano Anas, e l’inserimento come prioritaria nell’accordo di programma tra Rfi e Regione Veneto dell’elettrificazione della tratta ferroviaria Conegliano – Vittorio Veneto.

“Quando abbiamo annunciato, in campagna elettorale e poi in Consiglio Comunale, che stavamo lavorando per proseguire il tracciato della circonvallazione est fino al suo naturale sbocco nei pressi dell’ospedale – continua Tonon – qualcuno ci ha preso poco sul serio, ritenendoci forse degli illusi. E invece un impegno costante e determinato e la serietà e credibilità nei rapporti con i vari riferimenti istituzionali ci hanno permesso di raggiungere questo straordinario obiettivo. Certo, è solo un primo passo, ma è fondamentale e soprattutto decisivo per l’esito finale tanto atteso. Il cosiddetto traforo, dunque, proseguirà fino a Costa, evitando di lasciare monca un’opera infrastrutturale fondamentale per il rilancio di Vittorio Veneto”.

“Parimenti importante è l’altro risultato, l’elettrificazione della tratta ferroviaria. Le nostre stazioni si agganceranno in maniera più efficace alla rete, garantendo un migliore servizio ai pendolari e un’opportunità alternativa di trasporto a cittadini e turisti. Al contempo, questo primo passo fa capire il reale interesse di Rfi di proseguire con la modernizzazione della rete verso la montagna, a tutto vantaggio della città, che si troverà in posizione strategica sulla direttrice mare – Cadore”.

“Lasciatemi ringraziare, in questa occasione, chi ha collaborato con noi in questi mesi a livello politico e tecnico, in modo serio, concreto, competente ed efficace, per avvicinarci ad un risultato molto importante per la nostra città e per l’intero vittoriese. Fatti, non parole”.