Progetto Giovani: finanziato il progetto "Tra immagine ed immaginario"

Dalla Regione 30.000 euro per le politiche giovanili di Vittorio Veneto.

Si chiama “Tra immagine ed immaginario: la Città-Cantiere si racconta” il progetto che il Comune di Vittorio Veneto, in qualità di capofila di una rete di partner, ha proposto alla Regione Veneto all’interno del bando “Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano”.

Presentato lo scorso anno, il progetto è stato ora approvato e finanziato dalla Regione con un importo complessivo di 29.646 euro.

Il progetto, che prenderà il via nelle prossime settimane, si pone l’obiettivo di raccontare e socializzare, attraverso lo strumento del digital storytelling, i percorsi e le iniziative realizzate nell’ambito delle politiche giovanili vittoriesi, ma anche le personali esperienze di cittadinanza attiva dei giovani che vi partecipano, perché possano diventare patrimonio comune e consentire maggiore conoscenza e comunicazione reciproca con il territorio.

Protagonisti di questo racconto saranno i giovani. A seguito di un percorso formativo sui media digitali si costituirà infatti un gruppo di “digital storytellers” con competenze multidisciplinari (video, fotografia, grafica, gestione social media, scrittura…) che avrà il compito di realizzare le “narrazioni digitali”. I prodotti multimediali che saranno sviluppati troveranno un primo canale di diffusione nel nuovo portale delle politiche giovanili vittoriesi, di prossima realizzazione.

“Il contributo ottenuto dalla Regione – spiega Barbara De Nardi, Assessore alle politiche giovanili del Comune di Vittorio Veneto – è un supporto importante che ci permette di dare maggiore continuità ai percorsi avviati e alle tante iniziative che il Progetto Giovani, in collaborazione con la rete di scuole, associazioni e gruppi giovanili informali, realizza durante l’anno. Al tempo stesso consente di ampliare ed innovare l’offerta rivolta alle nuove generazioni, focalizzandosi su un tema di grande attualità come quello delle competenze digitali, di grande interesse anche dal punto di vista delle opportunità professionali che possono produrre per i ragazzi”.

Il gruppo di giovani firmatari, affiancato dagli operatori del Progetto Giovani comunale, seguirà tutte le fasi di realizzazione e gestione del progetto e si è già attivato per organizzare il percorso formativo per digital storytellers che sarà aperto a tutti gli interessati tra i 15 ed i 30 anni.

Per maggiori informazioni sul progetto è possibile contattare:
Centro Giovani Criciuma
Via Berlese 16, 31029 Vittorio Veneto
tel. +39 0438 59910
info@centrogiovanicriciuma.it