Conclusi i lavori: c’è il nulla-osta per il conferimento a Forcal

Buone notizie per la discarica di Forcal. Con grande celerità, non appena conclusi i lavori di approntamento del lotto 1-2, la Provincia ha concesso il nulla osta al conferimento del materiale, che potrà dunque cominciare a breve.

Dopo l’approvazione alla Variante del progetto di discarica del novembre 2014, la ditta CRP che gestisce la discarica ha provveduto a realizzare i lavori di approntamento del lotto 1-2, situato nella parte nord  della discarica: si è trattato di innalzare e isolare il fondo della discarica prima di potervi conferire i materiali autorizzati nel 2014. L’intervento, complesso per tipologia e costoso per i materiali utilizzati, è stato avviato l'anno scorso e si è concluso nel mese di febbraio. La Provincia di Treviso ha effettuato il sopralluogo lo scorso 14 marzo e il 23 marzo ha emesso il Decreto n. 111 con cui autorizza il conferimento di rifiuti nel lotto in questione.

Sarà dunque ora possibile riempire celermente il lotto, liberando anche la parte sud della discarica dai cumuli di materiale da tanto tempo depositati. Una volta completato il riempimento si darà corso alla cosiddetta “baulatura” (la sistemazione della superficie del terreno per evitare ristagni d’acqua e convogliarla adeguatamente, in presenza di bassa permeabilità, come in questo caso). Quindi l’area potrà essere restituita ai privati cittadini proprietari.

“E’ un traguardo importante, ottenuto grazie all’impegno e alla sinergia di tutti i soggetti interessati: la ditta CRP che gestisce la discarica, il Comune (titolare della discarica) e la Provincia - commenta l’Assessore all’ambiente Giuseppe Costa -. In particolare ringrazio la Provincia per la fattiva collaborazione e la celerità nel verificare i lavori appena conclusi e nel concedere velocemente l’autorizzazione al conferimento. Siamo molto soddisfatti per aver raggiunto il risultato atteso, che garantisce una soluzione ad un potenziale problema ambientale, e dimostra ancora una volta il nostro coerente impegno nel “fare” più che nell’”annunciare”, nel rispetto degli impegni presi con i cittadini vittoriesi”.