Comune e commercianti: avanti insieme

Siglato un patto di collaborazione. Avanti tutta su tre strade: Centenario, promozione del territorio e riqualificazione urbana

Un filo diretto tra la Città e i Commercianti. Amministrazione Comunale e Associazione Commercianti si sono incontrate oggi in municipio per stringere formalmente un’intesa in tre ambiti: le iniziative culturali e quelle legate al Centenario della Grande Guerra, la promozione turistica del territorio del mandamento valorizzando il ruolo dello Iat, i lavori di riqualificazione urbana in città.

“Ci stiamo adoperando da sempre – commenta il sindaco Tonon – per arrivare alla massima collaborazione tra Amministrazione Comunale e la categoria dei commercianti e pubblici esercenti, pur nel rispetto delle rispettive esigenze, competenze ed aspettative. Siamo dunque particolarmente soddisfatti dell’esito di questo incontro. È scontato che avere attività economiche in salute sia auspicabile per la città, sotto tutti i punti di vista: in particolare per il suo rilancio turistico è fondamentale una sinergia tra ed Associazione Commercianti e Iat, valorizzandone il bacino da poco ampliato a undici Comuni, quindi su scala sovracomunale. Al contempo, per una città sempre più accogliente si è convenuta la necessità di continuare sulla strada della riqualificazione urbana, per rendere la nostra città sempre più bella ed attrattiva. Abbiamo concordato inoltre sulla necessità di cogliere le opportunità di promozione della città offerte dal Centenario della Grande Guerra e dagli eventi culturali che andremo a realizzare. Per l’organizzazione di alcuni eventi di animazione urbana è infine importante un impegno comune, per il quale va cercata la via più efficace, nell’interesse di tutti e quindi della città”.

All’incontro erano presenti il Sindaco Roberto Tonon, il vicesindaco Alessandro Turchetto, l’assessore alle Attività Produttive Giovanni Napol, la presidente della commissione consiliare alle attività produttive Fiorenza Fiorin, il presidente di Ascom Michele Paludetti, il vicepresidente Giuseppe Partata, e la direttrice Antonella Secchi.